Smartsex

Dengue tra le MTS

Image title

Il virus dengue tra le malattie sessualmente trasmissibili: il contagio può avvenire anche attraverso i rapporti intimi. Allarme per la trasmissione del virus

 

Uno studio italiano ha scoperto che il contagio del virus dengue avviene anche attraverso i rapporti sessuali. Fino alla recente scoperta della trasmissione per via sessuale, i ricercatori avevano individuato l’origine dell’infezione esclusivamente dalle zanzare del genere Aedes aegypti, anche se sono stati registrati casi trasmessi anche da Aedes albopictus. Di origine virale, l’infezione è causata da quattro virus molto simili ed è trasmessa agli esseri umani dalle punture di zanzare che hanno, a loro volta, punto una persona infetta. Non si ha quindi contagio diretto tra esseri umani, anche se l’uomo è il principale ospite del virus. Il virus circola nel sangue della persona infetta per 2-7 giorni, e in questo periodo la zanzara può prelevarlo e trasmetterlo ad altri.

 

 

Dengue, infezioni virus Dengue in aumento. Il contagio del virus tramite rapporti sessuali. Lo studio

 

Lo studio sulla trasmissione del dengue è stato condotto dall'Istituto per la malattie infettive Lazzaro Spallanzani e ha rilevato la presenza del virus nel liquido seminale di un uomo di 50 anni che, nel gennaio 2018, era tornato dalla Thailandia in Italia dopo 9 giorni dalla diagnosi di infezione da virus Dengue. Inoltre, sempre lo stesso studio ha dimostrato che il virus persiste in attiva replicazione nel liquido seminale, nella sua frazione cellulare, fino a 37 giorni dopo l'insorgenza dei sintomi. I test sono stati eseguiti mediante tecniche di biologia molecolare. Di sicuro, altri studi saranno necessari per approfondire questo scenario, considerando che in Europa nel 2016 sono stati confermati circa 2600 casi di febbre da virus Dengue in viaggiatori di ritorno da paesi ad alto tasso di trasmissione vettoriale.

 

 

Febbre dengue: come si trasmette

 

La febbre dengue, nota come dengue, è una malattia infettiva tropicale causata dal virus Dengue. La dengue non si trasmette da persona a persona ma può essere trasmessa all’uomo sia dalla zanzara Aedes aegypti non presente in Italia come dalla zanzara tigre (Aedes albopictus), molto presente nel nostro paese.

 

 

Virus dengue, si trasmette come una malattia sessualmente trasmissibile. I sintomi

 

I sintomi più comuni della trasmissione del virus sono:

febbre
intensa cefalea
forti dolori retro-oculari,
dolori articolari
dolori muscolari e/o ossei,
eruzione cutanea,
lievi manifestazioni emorragiche come sanguinamento dal naso o dalle gengive
diminuzione dei globuli bianchi o leucopenia

È molto importante, in ogni caso, intercettare la comparsa dei primi segni di contagio quando la temperatura inizia a scendere, ovvero dai 3 ai 7 giorni dopo l’insorgenza dei sintomi.

 

Fonte: affaritaliani.it