Smartsex

GONORREA, IN AUMENTO I CASI IN ITALIA 2

GONORREA, IN AUMENTO I CASI IN ITALIA

Una malattia “giovane”, di sempre maggior espansione in tutta Europa. Il trend di crescita si è avuto a partire dal 2014, con un +25% rispetto al 2013 e oltre 66.400 casi, ovvero 20 episodi ogni 100mila abitanti, segnalati nei 27 Paesi dell’Unione europea e dello Spazio economico europeo, destinato tuttavia a non arrestarsi.La gonorrea miete le sue maggiori vittime nella fascia di popolazione più giovane: nel 38% dei casi fra adolescenti e ragazzi dai 15 ai 24 anni, seguiti a poca distanza (34%) da 25-34enni. Con una diffusione, quasi tentacolare, specie nel nord Europa dove le percentuali più elevate. Mentre in Italia si attestano ogni anno all’incirca un centinaio di casi, di cui più della metà asintomatici sia nell’uomo che nella donna, rendendo l’arresto della diffusione della malattia un problema ancora più serio e preoccupante. Si stima che, anche nel nostro Paese, il numero di diagnosi annue sia destinato a crescere.Poco importa la tipologia di rapporto, perché la gonorrea sembra interessare indistintamente tutti. Il Rapporto Ecdc riferisce infatti una trasmissione dovuta nel 49% dei casi a rapporti etero contro un passaggio omosessuale nel 44% degli episodi segnalati. Sono dati che, sia in funzione della diffusione che dell’età della popolazione principalmente coinvolta, invitano a una maggiore azione di sensibilizzazione e conoscenza sulla problematica, cui l’Italia ha risposto attivando dei canali di informazione dedicati.

 

Per approfondire clicca qui