Smartsex

HIV. Una sola compressa blocca la malattia per 148 settimane

 

HIV. Una sola compressa blocca la malattia per 148 settimane

 

Durante il Congresso dell’Associazione britannica sull’HIV che si è tenuto a Bournemouth dal 2 al 5 aprile 2019, sono stati presentati i risultati degli studi SWORD 1 e 2 sull’HIV.

I risultati delle ricerche hanno dimostrato che l’84% dei pazienti trattati nel corso dei due trial, ossia 432 partecipanti su 513, hanno mantenuto la loro condizione di soppressione virologica (carica virale ≤50 copie/mL) dopo essere passati da un cocktail antiretrovirale costituito da 3 o 4 farmaci a un regime terapeutico basato su una singola compressa contenente due principi attivi: 50 mg di dolutegravir e 5 mg di rilpivirina.

“I risultati degli studi SWORD – spiega Loredana Bergamini, direttore medico di Janssen Italia – confermano che l’associazione in un’unica compressa di dolutegravir e rilpivirina, il primo regime monocompressa approvato composto da due soli farmaci, tra cui dolutegravir, rimane efficace e ben tollerato nel lungo termine”.

“Questi risultati sono molto importanti – continua – in quanto l’HIV viene sempre più trattata come una patologia cronica, anziché come una malattia che limita la vita di un individuo e, pertanto, dobbiamo dedicare i nostri sforzi nell’offrire terapie ottimizzate”.

Durante le 148 settimane di studio, solo l’1% dei partecipanti (11 su 990) ha dovuto interrompere il trattamento a causa di un insuccesso virologico.

Nel 5% dei pazienti (47 su 990) si sono verificati eventi avversi di grado 2-4 legati alla terapia, mentre quelli di entità tale da costringere all’abbandono del trattamento hanno riguardato il 6% dei partecipanti (61 su 990).

Miglioramenti dei marcatori ossei sono stati osservati in tutti i pazienti senza resistenze nei confronti di dolutegravir. Sei partecipanti hanno invece sviluppato resistenza nei confronti di rilpivirina.

La compressa contiene l’associazione di due principi dolutegravir e rilpivirina a dose fissa ed è stata approvata in diversi Paesi, tra i quali quelli dell’Unione Europea e gli Stati Uniti.

FONTE: https://www.socialfarma.it/hiv-una-sola-compressa-blocca-la-malattia-per-148-settimane/