Smartsex

INCHIESTA, IL LATO OSCURO DEL WEB: LA MALA EDUCATION 2

INCHIESTA, IL LATO OSCURO DEL WEB: LA MALA EDUCATION

Test-Salvagente ha svolto un servizio sulle baby sitter digitali, ossia sulla tendenza molto forte in estate di lasciare i bambini a giocare con tablet, telefoni e simili. E ora ha deciso di condurre i genitori in un’inchiesta sugli aspetti più oscuri (ma non certo infrequenti) del web. Non sanno cosa sia un consultorio e parlano di misteriose lavande da fare con la Coca-cola per non rimanere incinte. Una specie di Medioevo di ritorno quello in cui vivono – iper-tecnologizzati – gli adolescenti di oggi. Se poi si aggiunge la convinzione diffusa che quando si fanno girare video con contenuto erotico, senza permesso degli interessati, la colpa è di chi è stato filmato e magari meno di chi ‘socializza’ il video, il quadro si fa ancora più complicato.Di certo questi ragazzi sono confusi e visto che dichiarano di andare a cercare video porno in rete per “capire” meglio cosa è il sesso (vedi la prima puntata della nostra inchiesta) è evidente che qualcosa manca: l’educazione sessuale, nelle sue due imprescindibili componenti, quella legata alla salute e quella legata all’affettività.

 

Per approfondire clicca qui