Smartsex

LA SETTIMANA DELLA PREVENZIONE 2

LA SETTIMANA DELLA PREVENZIONE

La Settimana della prevenzione comincerà lunedì 10 ottobre presso l’Hotel Royal Continental dove, fino al 12 ottobre si alterneranno oltre duecento tra medici, esperti e scienziati in quaranta tavole rotonde tematiche, simposi, seminari, sessioni pratiche riguardanti tutte le principali specialistiche mediche dall'endrocrinologia alla cardiologia dalla chirurgia plastica alla nefrologia. Da giovedì 13, poi, tutti sul lungomare con il più grande ospedale da campo con oltre trecento medici attivi per visitare gratuitamente la popolazione napoletana. Il lungomare cittadino nell’area pedonale dalla Rotonda Diaz sarà animata da un programma ricchissimo di eventi sportivi e musicali, aree dedicate al food e ai bambini, solidarietà e tanto altro. Tantissimi anche i testimonial, con artisti e scienziati, imprenditori e sportivi insieme per promuovere la Settimana della prevenzione che terminerà domenica 16 ottobre con la Prevention race, una maratona che percorrerà il lungomare cittadino.La dieta mediterranea e i rischi dell’obesità, la fertilità e la sessualità, le terapie per i melanomi, le terapie sostitutive con ormoni tiroidei e ancora la diagnostica del nodulo tiroideo e la European reference network, una rete di riferimento con l’Europa saranno i temi al centro della prima giornata di Alfa Omega che proseguirà martedì 11 affrontando i nuovi orizzonti terapeutici delle neoplasie dell’apparato digerente, della prevenzione delle malattie respiratorie, di ictus cerebrale e tumori neuroendocrini e dell’obiettivo di una Campania senza Epatite C; mercoledì la giornata conclusiva di incontri con la rete per le malattie rare, il diabete mellito, la sindrome dell’ovaio policistico, osteoporosi, la chirurgia plastica per affrontare il grasso di pancia e ancora il dolore in neurologia, il cancro mammario e il tumore della prostata per concludersi con l’importanza delle vaccinazioni. Tematiche quanto mai attuali che vedranno un confronto tra alcuni tra i più importanti esperti della materia tra i quali Argenzio, Brescia Morra, Cuomo, Delrio, Di Somma, Izzo, Montesarchio, Pivonello, Isidori, Delfino, De Placido, Montesarchio, Iolascon, Savastano.“La prevenzione e un corretto stile di vita sono al centro del nostro progetto. Nel corso dei tre giorni di Alfa Omega intendiamo informare, educare e curare mettendo insieme moltissime professionalità e affrontando in maniera multidisciplinare le problematiche di numerose malattie”, spiega  Annamaria Colao, presidente del Convegno, che è una delle quaranta scienziate italiane più quotate al mondo ed è una endocrinologa che promuove da anni una prevenzione generalizzata che garantisca di non ammalarsi “o almeno il meno possibile”."Salute, sport e solidarietà compongono le tre S del Campus3S che ormai da anni è attivo in tutta la Campania ma che ormai ha diramazioni in tutta Italia, con iniziative che coinvolgono la popolazione con una diffusa azione di prevenzione facendo anche sport e divertendosi", spiega Tommaso Mandato, presidente di Sportform e organizzatore della manifestazione. Una quarta S guarderà al cibo con Sanalimentazione, un’area dedicata al cibo di qualità che arricchisce le proposte del Campus di quest’anno. Attenzione al sociale, allo sport e alla salute, dunque attraverso una dinamica che consenta alla popolazione di avvicinarsi alla medicina in maniera meno formale ma altrettanto efficace.

 

Fonte: meridionarenews.it