Smartsex

L'EMERGENZA HIV NON E' FINITA 2

L'EMERGENZA HIV NON E' FINITA

Nonostante i contagi, rispetto al passato, siano diminuiti e la medicina abbia fatto dei notevoli passi avanti per curare le persone sieropositive, il problema HIV esiste ancora e riguarda anche gli eterosessuali. Chi ne è colpito, deve affrontare degli ostacoli sociali ancora molto forti. Li ha evidenziati Rosaria Iardino, giornalista ed esperta di diritti civili e politiche sociosanitarie, dal palco del MIX, il festival del cinema LGBTQ di Milano, prima della proiezione del film d’apertura Theo et Hugo dans le même bateau dei registi Olivier Ducastel e Jacques Martineau. L’opera racconta di un amore nato in una dark room, dove due ragazzi, dopo aver fatto sesso senza preservativo, passano la notte in un pronto soccorso parigino, perché uno dei due è sieropositivo e teme di aver contagiato l’altro. In Francia, per casi come questi, esiste addirittura un numero verde con cui confrontarsi per capire come fare per avviare la cura anti-retrovirale: ovvero, una terapia preventiva per impedire l’eventuale diffondersi del virus dell’HIV nel corpo. In Italia, invece, c’è molta meno informazione su questo tema e tanto pregiudizio.

 

Per approfondimenti clicca qui